Truffati al Gioco Online? Ecco cosa fare

Truffati al Gioco Online? Ecco cosa fare

Ahiahi – per alcuni sfortunati, il divertimento del gioco online è presto sostituito dal dolore della truffa. Se vi è capitato però non è detta l’ultima. Ci sono alcune mosse che potete provare per cercare di recuperare quanto perso o ppure almeno capire perchè avete perso.

Contattate l’assistenza Clienti

Sembra un consiglio ovvio ma fatelo soprattutto per assicurarvi che la perdita non sia il risultato di un vostro errore. Molto spesso non avete capito una regola di un gioco oppure delle condizioni di un particolare bonus.  Rassegnatevi al fatto che  potrebbe non esserci nessuna risposta alle vostre domande. D’altra parte l’assistenza clienti è pagata per ascoltare le domande senza dover necessariamente dare delle risposte soddisfacenti. E’ qui che dovete fare la voce grossa. Continuate a chiamare, chattate con il live chat e mandate email in continuazione se siete convinti che l’errore non dipenda da voi e che potete provarlo.

Minacciateli! Sì, perchè no. Verbalmente ovviamente.  Dite loro che li segnalerete ad ogni commissione di sorveglianza possibile e immaginabile inclusi carabinieri, vigili del fuoco o la capitaneria di porto (si fa per dire). Dovete far capire all’interlocutore che fate sul serio e che avete intenzione di condividere la storia su tutti i canali social e siti del settore (anche se ancora non l’avete fatto).  Diventate il loro incubo più grande e non lasciate che vi evitino fino a quando avrete ricevuto una risposta soddisfacente.

Una volta esaurite tutte le vostre cartucce senza avere ricevuto nessuna risposta sensata, rassegnatevi al fatto che il vostro denaro molto probabilmente è andato perso. Ma per esperienza questa fattispecie è molto rara.

Ci sono altre cose da fare in caso di truffa?

I siti di gioco italiani (come 888 o 32red) sono regolati dall’Aams ma se giocate dall’estero su un sito con altra licenza, provate ad informarvi sulla legge del luogo.

Alcune giurusdizioni saranno più che disponibili ad aiutarvi, particolarmente se parliamo di una perdita grande. Dopo aver provato tutto,quello già descritto sopra. iniziate il boicottaggio sul web -scrivete su ogni black-list, blog , forum e tutti i siti di recensioni di siti di gioco (come questo) che potete trovare. Vi ricordate come qualcne anno fa la Pokerstars aveva bloccato dei conti di gioco di giocatori americani a seguito della legge UIGEA? Beh, diversi amici hanno ricevuto il saldo a distanza di molti mesi. 

Anche se alla fino non riuscirete a recupererete il denaro vi sentirete sicuramente meglio. Condividere la vostra esperienza sarà utile anche a proteggere altri giocatori online. Quindi, fatevi sentire!

Ora, immaginate di avere una piccola bambola voodoo con il logo del sito che vi ha truffato. Ogni persona che leggerà della vostra esperienza sarà un altro spillo che va a colpire dove fara male ai siti di gioco disonesti – il conto in banca.

Tenete a mente questi suggerimenti e ricordatevi di giocare solo sui siti web conosciuti e regolati.